E Inarcassa aderisce al Fondo Evergreen Infrastructure

103

“Il nostro impegno in materia ESG ha attraversato in questi anni molti miglioramenti negli investimenti sostenibili. Scegliendo le politiche finanziarie che assicurano il futuro previdenziale degli associati non ricerchiamo solo la massimizzazione del rendimento” così il Presidente Giuseppe Santoro, che sottolinea “l’adesione al Fondo BlackRock Evergreen ci consente di partecipare ad una rete di investitori istituzionali, attivi nell’offrire sostegno alla trasformazione di un’economia in evoluzione, a basse emissioni di carbonio, promuovendo al contempo il benessere delle comunità e dell’ambiente”.

Il Fondo, Partners di BlackRock, che ha raccolto quasi 1 miliardo di mandati da parte di founding partner europei, ha già iniziato ad impiegare capitali e ha firmato la documentazione definitiva per l’acquisizione, soggetta alle consuete condizioni di chiusura, di una piattaforma solare e di batterie per uso commerciale e industriale (C&I) negli Stati Uniti, ben posizionata per la transizione energetica.

Come nasce

Annunciato a giugno 2022, Evergreen Infrastructure è un Fondo infrastrutturale, core e aperto, che si concentra su investimenti in asset infrastrutturali in Europa e Nord America con focus principale su transizione e sicurezza energetica. Il Fondo mira a fornire agli investitori rendimenti costanti, di lungo termine, resilienti indicizzati all’inflazione e pienamente contrattualizzati, investendo in un portafoglio di aziende infrastrutturali core, diversificate a livello geografico e settoriale. Oltre alla transizione e alla sicurezza energetica, il Fondo si focalizzerà anche su settori tematici quali i trasporti, le infrastrutture
digitali e l’economia circolare.

La struttura Evergreen aperta consente al Fondo di essere un partner di lungo termine per le imprese infrastrutturali alla ricerca di un sostegno finanziario per supportare la propria evoluzione e crescita attraverso una transizione energetica che durerà decenni. Il Fondo collaborerà con le società in portafoglio per contribuire all’implementazione delle attività di decarbonizzazione e sarà attivamente impegnato a monitorare, valutare e rendicontare i progressi compiuti nel tempo. Evergreen Infrastructure terrà traccia anche degli indicatori chiave di performance per l’allineamento alla temperatura, che contribuiranno ad aiutare il team di gestione del portafoglio ad allineare il Fondo, su base aggregata, a uno scenario di aumento della temperatura di 1,5°C.

“Siamo lieti di aver completato il primo closing di Evergreen Infrastructure”, ha dichiarato Anne Valentine Andrews, Global Head of Infrastructure e Real Estate di BlackRock. “Nell’attuale panorama energetico in evoluzione, le aziende sono alla ricerca di capitali che le affianchino nell’adattamento delle loro attività e che aiutino ad accelerare il passaggio più strutturale verso un’economia a basse emissioni di carbonio. L’obiettivo di lungo periodo di Evergreen, l’approccio di collaborazione e l’attenzione alle attività e agli asset strategici sono caratteristiche distintive progettate per aiutare gli investitori a capitalizzare le  di mercato, supportando al contempo la crescita sostenibile di infrastrutture essenziali”.

L’Europa occidentale – Italia inclusa – rappresenta una regione chiave per il Fondo, dove si prevede di allocare il 50-60% del portafoglio totale.

Evergreen Infrastructure ha già iniziato a impegnare capitali per conto dei suoi investitori, che potranno beneficiare di un’esposizione a una pipeline avanzata di interessanti opportunità di investimento in Europa e Nord America. Il Fondo ha firmato la documentazione definitiva per l’acquisizione, soggetta alle consuete condizioni di chiusura, di Lighthouse, una piattaforma statunitense di impianti solari C&I e di accumulo di batterie con un portafoglio operativo che si estende su sei Stati americani e che sfrutta la crescente domanda di energia rinnovabile distribuita sostenuta dalla recente legge statunitense sulla riduzione dell’inflazione.