Nucleare 2.0. La Ue da appuntamento ad aprile

24

A febbraio, la Commissione europea ha proposto le sue raccomandazioni per un obiettivo climatico dell’UE per il 2040 e il perseguimento globale dell’obiettivo di raggiungere zero emissioni nette entro il 2050. L’energia nucleare è vista come parte della soluzione per affrontare il cambiamento climatico e soddisfare il crescente fabbisogno energetico per decarbonizzare la nostra economia.

A seguito del vertice sull’energia nucleare, organizzato congiuntamente dall’AIEA e dal Belgio il 21 marzo scorso,  EDF, Fortum e Vattenfall, Euractiv, stanno preparando un evento di approfondimento sul ruolo centrale dell’energia nucleare, in collaborazione con le tecnologie delle energie rinnovabili, nel raggiungimento degli obiettivi climatici, sociali e strategici dell’Unione Europea.

L’evento esplorerà la necessità di un approccio neutrale alle tecnologie net-zero e definirà i passi chiave che l’industria nucleare dovrà intraprendere per raggiungere questi obiettivi.

Accettare questa sfida importante implica la necessità di ispirare e coltivare i talenti emergenti. Dovremmo motivarli a perseguire con entusiasmo un percorso di carriera nelle tecnologie a zero emissioni nette, contribuendo a un futuro più verde.

“Nuclear Energy 2.0 è più di una semplice conferenza. Si tratta di un’esplorazione della fase successiva nell’evoluzione del panorama energetico europeo. Preparatevi per un dibattito interattivo sul potenziale dell’energia nucleare”.

Panel 1 – Promuovere l’industria europea con tecnologie prive di fossili

Data la pressante crisi climatica e gli allarmanti rapporti dell’IPCC, è fondamentale decarbonizzare rapidamente il settore energetico per raggiungere la neutralità del carbonio. L’elettrificazione rimane uno dei principali motori della transizione tra i settori. In che modo le diverse tecnologie net-zero possono integrarsi a vicenda per soddisfare la crescente domanda di elettricità pulita e sicura? Quale ruolo avranno le tecnologie nucleari nel sostenere la competitività dell’industria europea per decarbonizzare i consumi e i processi energetici?

Questo approccio potrebbe aprire la strada alle industrie verso soluzioni a zero emissioni nette, promuovendo la reindustrializzazione e garantendo la sicurezza energetica del continente. Gli sforzi di collaborazione possono affrontare il cambiamento climatico, stimolare l’economia e garantire il nostro futuro energetico.

Panel 2 – Promuovere il talento e l’innovazione nel settore nucleare europeo

Per soddisfare la crescente domanda di elettricità decarbonizzata, l’industria nucleare europea ha bisogno di una forza lavoro qualificata e dedicata. Questa sfida richiede un significativo afflusso di lavoratori in tutti i settori del settore. Le questioni chiave ruotano attorno alla consapevolezza e alle opportunità del settore, alle motivazioni per aderirvi, alle sfide incontrate e al miglioramento della sua attrattiva per le generazioni più giovani. Come possiamo affrontare queste preoccupazioni e rinvigorire l’industria nucleare europea, promuovendo l’innovazione, attirando menti creative, trattenendo tali talenti e preparando la prossima generazione ad affrontare le sfide future?

Organizzato da: EDF, FORTUM, VATTENFALL
Media Partner: Euractiv

REGISTRATI QUI