La Ue “grazia” l’Italia

564

Niente procedura di infrazione, l’Italia è salva. La notizia rimbalza da un’agenzia all’altra, da un sito on line all’altro, da un quotidiano all’altro. Così come tutti i media riportano il discorso del premier Conte che a Palazzo Madama annuncia, appunto, la “vittoria” su Bruxelles.

Di vittoria parla, infatti, il Presidente del Consiglio quando sottolinea ai senatori presenti che sul campo non sono stati lasciati né morti né feriti.

“Manovra, niente procedura d’infrazione. Conte: non abbiamo ceduto sui contenuti” titola Il Corriere della Sera che scrive “La decisione dell’organo europeo in attesa di ulteriori verifiche da compiere nelle prossime settimane per tornare poi a fare il punto della situazione a gennaio. Dombrovskis: “Sforzo aggiuntivo di 10 miliardi”.

Repubblica

Manovra, ok Ue all’Italia: stop alla procedura di infrazione. Dombrovskis: “Restiamo vigili”

Semaforo verde dalla Commissione dopo la trattativa con il nostro Paese sui conti pubblici. Misure per 10,25 miliardi, clausole di salvaguardia sulle spese. La crescita scende all’1%. Il vice presidente Ue: “Misure non ottimali, ma per ora evita la procedura per debito”

Il Sole 24 Ore

Manovra, accordo con l’Ue. Moscovici: vittoria del dialogo. Dombrovskis: evitata procedura, ma vigileremo

 Il Messaggero

 Manovra, niente procedura d’infrazione: via libera Ue, giudizio finale a gennaio

Milano Finanza

Stop alla procedura di infrazione contro l’Italia. Per ora

Ok dei commissari europei alla revisione della manovra di Bilancio presentata dal governo giallo verde. Sforzo extra per 10,25 miliardi. La Ue vigilerà sul passaggio parlamentare e a gennaio potrebbe tornare sui propri passi. In arrivo la web tax.

Avvenire

Manovra.Ok di Bruxelles, niente procedura di infrazione. Conte: mai arretrato.

Via libera del collegio dei commissari all’accordo raggiunto dalla Commissione con Palazzo Chigi. Pronto il maxi-emendamento correttivo: riduzione dei fondi per Reddito di cittadinanza e Quota 100.

Rai News 24

Manovra. Commissione Ue non avvia procedura contro Italia.

Il vicepresidente per l’Euro Valdis Dombrovskis ha commentato: “Soluzione non ideale ma evitata procedura”.  Il commissario agli Affari economici e finanziari, Pierre Moscovici: “E’ una vittoria del dialogo politico”

TG COM

Manovra, la Commissione Ue decide di non avviare la procedura dʼinfrazione

Lʼesecutivo europeo sottolinea che la decisione “non risolve i problemi economici dellʼItalia a lungo termine”