Newsletter “Professioni in Europa” – Gennaio 2022

153

Il primo numero dell’anno della newsletter Professioni in Europa (in allegato) riporta alcuni importanti novità in materia di nuovi fondi propri della Commissione, protezione della proprietà intellettuale delle imprese, legge europea sui media, Green Deal europeo e attività di stoccaggio del carbonio, tassazione delle imprese, della metodologia della Commissione per incrementare l’assorbimento del carbonio nell’atmosfera.

La Commissione ha presentato i nuovi fondi propri, con i quali genererà nuove entrate nel suo budget. Inoltre, si sono tenute due importanti riunioni a tema economia e finanza, il Consiglio e l’Eurogruppo, delle quali si presentano i principali risultati. Nell’ambito delle professioni medico-sanitarie si ricorda l’approvazione della decisione che porterà a un’applicazione graduale del regolamento europeo sui dispositivi medico – diagnostici in vitro.

A seguire la newsletter informa in merito al nuovo fondo dedicato alla protezione della proprietà intellettuale delle imprese, e alla consultazione pubblica in corso su una norma dedicata alla libertà dei media europei.

La Commissione ha pubblicato due interessanti quadri di valutazione, dei quali si dà notizia: uno riguardante l’implementazione delle norme sul Mercato Unico, il secondo sugli investimenti delle imprese in Ricerca e Innovazione a livello europeo e mondiale nel 2021. Inoltre, la Commissione ha pubblicato il report trimestrale sugli sviluppi occupazionali e sociali in Europa e dato notizia dell’aggiornamento del sistema di mutua informazione sulla protezione sociale (MISSOC).

La newsletter dà inoltre notizia dei festeggiamenti per i vent’anni dell’euro e della nuova proposta legislativa della Commissione europea contro l’uso di società di comodo ai fini fiscali. La sezione notizie si chiude con una informativa sull’avanzamento del negoziato sull’accordo di partenariato per i fondi strutturali 2021-2027 che è giunto al passaggio conclusivo.