Bando voucher percorsi di Alta Formazione professionalizzante inclusi nel catalogo regionale

57

La Regione Calabria sostiene con un nuovo avviso pubblico la partecipazione di adulti e giovani alla frequenza di percorsi professionalizzanti. Il bando è stato stilato dopo aver raccolto, attraverso il Catalogo di percorsi di alta formazione, l’insieme dell’offerta regionale funzionale alle esigenze occupazionali del territorio e alla valorizzazione delle interconnessioni con il tessuto produttivo.

Dall’ esperto in progettazione urbana sostenibile al BIM Specialist: Architettura, Strutture, Impianti, dagli esperti in finanza d’impresa agli specialisti di gestione delle informazioni e della comunicazione, i percorsi di formazione sono davvero molteplici e il finanziamento supero il milione e mezzo di euro, 1.574.000 per l’esattezza.

Periodo di svolgimento

La domanda di voucher può essere presentata per i percorsi inclusi nel catalogo dell’Alta Formazione professionalizzante, già avviati o da avviarsi nell’anno accademico 2019-2020. In ogni caso non deve essere già stato effettuato l’esame finale.

Le attività formative devono concludersi con il rilascio del titolo (attestato finale) entro il 31 dicembre 2020.

Entro un mese dalla conclusione delle attività formative il partecipante dovrà iniziare il periodo di tirocinio extracurriculare per come previsto dagli enti promotori il percorso.

Contributo concedibile e spese ammissibili

L’importo massimo del contributo erogabile a copertura dei costi di iscrizione al corso è pari a € 4.000,00.

Le spese ammissibili sono esclusivamente quelle riferite ai costi d’iscrizione al corso.

L’importo relativo alle indennità di tirocinio extracurriculare è pari a € 2.400,00 e viene comunque riconosciuto in ogni caso ai soggetti di cui al precedente comma 3 indipendentemente dai risultati della valutazione di cui all’Art. 10. L’indennità di tirocinio non viene in ogni caso riconosciuta ai soggetti di cui alle lett. b)[1], c), d) di cui all’Art. 1 comma 3 delle “Linee Guida in materia di tirocini formativi e di orientamento, approvate in Accordo Stato – Regioni 25 Maggio 2017 allegate alla DGR 360/2017.

Sono erogabili voucher a favore dei beneficiari, nelle modalità previste dai successivi articoli, per un importo massimo di € 6.400,00.

I soggetti richiamati possono comunque essere destinatari dell’indennità di tirocinio ove siano verificate le condizioni di cui all’Art. 12. Comma 6 delle “Linee Guida in materia di tirocini formativi e di orientamento, approvate in Accordo Stato – Regioni 25 Maggio 2017 allegate alla DGR 360/2017. La disposizione richiamata, così recita: “6. L’indennità di tirocinio è corrisposta per il periodo coincidente con quello di fruizione del sostegno al reddito solo fino a concorrenza con l’indennità minima prevista dalla normativa regionale di riferimento per i lavoratori sospesi e percettori di sostegno al reddito”.

Domande

La domanda di contributo, debitamente compilata e firmata, dovrà essere inviata a mezzo PEC, in formato PDF, al seguente indirizzo: [email protected]

Informazioni

Informazioni sull’avviso possono essere richieste al Settore Alta Formazione e Università tramite la mail: [email protected]